Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Whatsapp, la bufala del caso di meningite in un supermercato di Favara

Allarmismo via Whatsapp ai danni di un supermercato di Favara, ma all’Asp di Agrigento non risultano casi di meningite

Stanno circolando via Whatsapp diversi messaggi in cui si allerta la popolazione di stare alla larga da un supermercato di di Favara, in provincia di Agrigento, siccome una donna sarebbe stata prelevata dal locale e portata in ospedale per un caso di meningite. Eccone uno:

Non andate al centesimo nessuno di voi e avvisate più persone possibile. Si sono portati a quanto pare una signora con la meningite. Stanno disinfettando tutto. Mi raccomando

Contattato questo pomeriggio l’ASP di Agrigento mi confermano al telefono che non hanno trattato nelle giornate di ieri e di oggi un caso del genere. Si tratta di una bufala, al supermercato Centesimo di Favara non è successo nulla del genere nella giornata di ieri venerdì 17 gennaio 2020.

Ecco gli altri messaggi che circolano (riscontrati con il nome del locale censurato):

Evitate di andare al supermercato il (omissis) perché si è riscontrato un caso di meningite a una signora.

Si è verificato ieri in tarda mattinata al supermercato (omissis) con sede a Porto Empedocle. E comunque già hanno provveduto a effettuare la profilassi necessaria.

ATTENZIONE!!!!! Non andate al (omissis) di FAVARA nessuno di voi e avvisate più persone possibile. Si sono portati a quanto pare una signora con la MENINGITE . Stanno disinfettando tutto. Mi raccomando

Cercando i messaggi più “vecchi” sui social network, al momento su Facebook questo sembra essere l’unico post pubblico di un utente di Favara – non è detto che pubblicato alle ore 14:17 del 17 gennaio 2020:

Non andate al supermercato centesimo oggi una signora si è sentita male l’hanno portata in ospedale con la meningite oggi il super mercato rimarrà chiuso per disinfettare tutto

Nei commenti lo stesso utente dichiara di non sapere se la storia è vera o meno e che avrebbe pubblicato quanto gli era stato riferito.

Leggi anche: