La droga della ‘ndrangheta a Roma, 21 persone in arresto per la gestione di un maxi giro di spaccio

Ulteriori perquisizioni sono in corso. Per gli investigatori l’organizzazione operava nel quartiere di San Basilio, tra le più importanti piazze di spaccio

Ventuno persone sono state arrestate alle prime luci del mattino di oggi, 20 gennaio, per associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, spaccio e detenzione ai fini di spaccio, ma anche per tentato omicidio.

L’operazione, tutt’ora in corso, è coordinata dai carabinieri del comando provinciale di Roma e sta coinvolgendo le province di Roma, Napoli, Reggio Calabria, Viterbo e Frosinone.

Le disposizioni di misura cautelare di custodia in carcere sono state emesse dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Roma, su richiesta della locale direzione distrettuale antimafia.

Ulteriori perquisizioni sono in corso nei confronti di altri 13 indagati. Per gli investigatori l’organizzazione operava in una delle più importanti piazze di spaccio del quartiere della periferia romana di San Basilio.

Tra gli arrestati ci sono diversi personaggi vicini alla ‘ndrina Marando di Platì, arrivati col tempo sul territorio popolare di San Basilio, dove gestiscono, con l’ausilio di un considerevole numero di vedette e di pusher, un maxi giro di spaccio.

In copertina: Carabinieri di Roma | Ansa Foto

Leggi anche: