Blindati, fucili al cielo e una mitragliatrice antiaerea. L’esercito dei narcotrafficanti omaggia il suo capo – Il video

All’inizio sembrava che il video fosse un fake, nella giornata di ieri invece è arrivata la conferma: tutte le immagini sono reali

Un esercito di narcotrafficanti. Tutti schierati, davanti a mezzi corazzati. Tutti con le armi in pugno, puntate verso il cielo. Tutti che augurano buon compleanno al loro capo El Mencho: Nemesio Oseguera Cervantes, uno dei criminali più ricercati tra Messico e Stati Uniti. Si vede questo nel video del Cartello di Jalisco Nueva Generación (CJNG), divenuto virale in Messico.


Un filmato che è stato registrato pochi giorni fa al confine tra Jalisco e Michoacán. All’inizio sembrava un falso ma ieri è arrivata la conferma dell’autenticità. Secondo le dichiarazioni rilasciate dal Segretariato della Difesa Nazionale messicana, nel video è stato possibile identificare 75 persone, equipaggiate con 80 armi e 19 veicoli.

Nelle immagini si vedono una mitragliatrice antiaerea calibro 50, 10 fucili Barret calibro 50, 54 fucili d’assalto e sei lanciagranate. Dei veicoli identificati, 12 hanno una blindatura artigianale. I militari mostrati nelle riprese fanno parte della cellula nota come Il Grupo Élite. Una banda che ha cominciato a emergere nel 2019 in Messico ed è presente negli stati di Michoacán, Guanajuato e Zacatecas.

Il Presidente del Messico Andrés Manuel López Obrador ha stabilito che la guerra al crimine organizzato non cadrà in queste provocazioni: «Non alla guerra, sì alla pace. La guerra non è una soluzione, sappiamo già cosa provoca.»

Video in copertina: Vincenzo Monaco

Leggi anche: