POLITICA :

«Vi colpirò forte politicamente, vi farò male». Il vicesindaco leghista di Ferrara attacca Piazzapulita

In queste settimane la Lega di Ferrara sta facendo i conti con il caso Solaroli, il vicecapogruppo della Lega in consiglio comunale che ha offerto un posto di lavoro in Comune a una dissidente per farla dimettere dal consiglio comunale

«Vi colpirò forte politicamente, vi farò male, vi farò molto male». Queste le parole scelte dal vicesindaco di Ferrara Nicola Lodi per rivolgersi a La7. Nella puntata del 23 gennaio, le telecamere di Piazzapulita sono tornate nella città estense. Qui la scorsa settimana l’amministrazione comunale, a guida leghista, è stata travolta da un scandalo. Il giornalista di Piazzapulita Alessio Lasta ha pubblicato un audio in cui il vicecapogruppo della Lega Stefano Solaroli sembrerebbe offrire un posto di lavoro in comune alla consigliera comunale Anna Ferraresi, del suo stesso partito.

Dalle parole si capisce come l’offerta di Solaroli sia motivata da ragioni politici. Il posto di lavoro in comune avrebbe costretto la consigliera a dimettersi per incompatibilità dal suo seggio in consiglio comunale. E così il gruppo leghista avrebbe potuto sbarazzarsi della consigliera, considerata come dissidente. L’audio però non coinvolge solo Solaroli. Si sente infatti: «Nicola è d’accordo. Ha parlato anche con Alan e ha detto “ Se a lei va bene, a me va bene non ho problemi”». Nicola sarebbe Nicola Lodi, mentre Alan sarebbe Alan Fabbri, sindaco di Ferrara.

Alessio Lasta così ha deciso di andare a chiedere spiegazioni direttamente al vicesindaco Nicola Lodi, che ha evitato di rispondere alle domande. Nel servizio è stato mandato in onda anche il commento che Nicola Lodi ha pubblicato su Facebook: «La7 fa campagna elettorale per il Partito Democratico e le Sardine. Vi colpirò forte politicamente, vi farò male. Ve lo dico proprio, vi farò male. Non mi fate paura, non mi intimidete (sic) e vi faremo un culo così. Questo è un linguaggio istituzionale, segnatevelo».

Leggi anche: