Arabia Saudita, i ribelli Houthi colpiscono gli aeroporti di Najran e di Jizan: demolita la base di Khamis Mishait

L’attacco è avvenuto in due delle province al confine tra Yemen e Arabia Saudita, zona che è diventata sempre più calda e militarizzata dall’intervento di Riad nel conflitto civile yemenita nel 2015

Le milizie Houthi yemenite hanno colpito gli aeroporti delle città di Najran e di Jizan in Arabia Saudita. Il portavoce delle forze ribelli ha fatto sapere che i razzi hanno demolito anche la base di Khamis Mishait. Tra le strutture colpite anche quelle della Saudi Aramco, la compagnia nazionale petrolifera saudita.

L’attacco è avvenuto in due delle province al confine tra Yemen e Arabia Saudita, zona che è diventata sempre più calda e militarizzata dall’intervento di Riad nel conflitto civile yemenita nel 2015. Negli ultimi anni i raid degli Houthi verso Jizan e Najran si sono intensificati, parallelamente a un crescere dell’interventismo saudita in Yemen.

Leggi anche: