M5s, solo due esplusi per il caso delle mancate restituzioni. C’è anche Lello Ciampolillo

Ufficialmente nessun provvedimento sarebbe ancora partito. Ma i probiviri hanno già deciso

Sono solo due gli espulsi del M5s per le mancate rendicontazioni dei parlamentari grillini (lo statuto del Movimento prevede la restituzione di una parte delle loro indennità parlamentari).

Stando alle prime indiscrezioni diffuse da Agi, uno dei due espulsi dovrebbe essere il senatore Lello Ciampolillo. Una decisione che sarebbe stata presa al termine dell’istruttoria condotta dai probiviri del Movimento. Gli altri, invece, sarebbero tutti in regola.

Ancora, però, non sarebbe partito ufficialmente il provvedimento di espulsione da parte dei probiviri che si sono riuniti nelle scorse settimane. 

A Roma, invece, sabato prossimo si terrà la riunione dei facilitatori del Movimento 5 Stelle, nazionali e regionali, alla quale con ogni probabilità dovrebbe partecipare il capo politico reggente Vito Crimi. L’appuntamento è per le 10, a piazza di Pietra, nel tempio di Adriano.

Leggi anche: