Coronavirus, in arrivo da Tokyo i 19 italiani della Diamond Princess. Contagiati 11 passeggeri americani e il primo di Israele

È il terzo giorno di sbarco per i passeggeri sani dalla Diamond Princess, in Giappone. Ad oggi le infezioni accertate sulla nave sono 634

È decollato da Tokyo l’aereo con i 19 italiani sbarcati dalla nave Diamond Princess che, dopo uno scalo a Berlino, arriverà nelle prossime ore a Roma. Il volo, organizzato dall’Unità di Crisi della Farnesina e operato dal COI-Difesa, riporterà a casa non solo i nostri connazionali ma anche 18 cittadini di vari Paesi dell’Ue che raggiungeranno le rispettive capitali. I passeggeri a bordo dell’aereo sono stati sottoposti a screening pre-partenza dal team medico della Difesa presente sul posto da martedì. Sono tutti risultati negativi al Coronavirus.

Terzo giorno di sbarco

Intanto, oggi 21 febbraio, è stato il terzo giorno di sbarco per i passeggeri sani dalla Diamond Princess, in Giappone. Fino ad ora le infezioni accertate sulla nave da crociera sono arrivate a 634: almeno 450 persone, trovate negative al virus e che non presentano sintomi della malattia dovrebbero lasciare la nave entro oggi.

Positivi 11 americani

Intanto sono risultati positivi al coronavirus 11 dei 13 americani evacuati dalla Diamond Princess, in osservazione da alcuni giorni all’ospedale dell’Università del Nebraska. La maggior parte dei contagiati ha sintomi lievi e altri non ne hanno per nulla.

Altri casi

Positivi agli esami del coronavirus anche una passeggera della Princess Diamond, rientrata oggi in Israele dal Giappone, e due cittadini australiani, anche loro passeggeri della nave da crociera.

Leggi anche: