MONDO :

Indipendentisti catalani, bagno di folla per Puigdemont in Francia. L’ex presidente: «Pronti alla battaglia finale» – Le immagini

«La Repubblica è l’unica garanzia per porre fine a un regime monarchico erede del franchismo, un regime ingiusto e allergico alla “catalanidad”. Non ci fermeremo mai!», ha sollecitato Puigdemont

A Perpignan, in Francia, a poche decine di chilometri dal confine con la Spagna, una folla di 100mila persone si è riunita per accogliere l’ex presidente catalano e attuale eurodeputato Charles Puigdemont, in esilio dopo il referendum indipendentista del 2017 e attualmente protetto dall’immunità in qualità di membro del Parlamento europeo, dopo il risultato delle Europee 2019


EPA/GUILLAUME HORCAJUELO

E così, a ridosso dell’apertura dei tavoli di negoziato tra governo di Madrid e indipendentisti catalani di Barcellona, nel suo intervento Charles Puigdemont ha fatto appello alla «battaglia finale» per l’indipendenza. 

«L’esperienza insegna che è meglio non fidarsi» ha dichiarato Puigdemont, sostenendo implicitamente la “linea dura” da mantenere in sede di negoziati. A ciò si aggiungono le elezioni regionali anticipate dal successore di Puigdemont, Quim Torra, a causa del perenne scontro tra le due principali forze che governano la regione.

EPA/GUILLAUME HORCAJUELO

Da un lato la Sinistra repubblicana di Oriol Junqueras che ha accettato di supportare la creazione del governo di Pedro Sanchez, in cambio dell’appoggio al governo per l’indipendenza catalana. Dall’altro lato JxC di Puigdemont (Uniti per la Catalogna) che porta avanti una linea più dura. 

EPA/GUILLAUME HORCAJUELO

«La Repubblica – ha proseguito Puidgemont – è l’unica garanzia per porre fine ad un regime monarchico erede del franchismo, un regime ingiusto e allergico alla ‘catalanidad’. Non ci fermeremo mai!». 

In tutta risposta la folla ha intonato «indipendència» mentre un’enorme bandiera indipendentista catalana veniva spostata dalla folla presente sotto al palco.

In copertina: EPA/GUILLAUME HORCAJUELO| Una bandiera raffigurante Carles Puigdemont durante la manifestazione indipendentista a Perpignan, Francia, 29 Febbraio 2020

Leggi anche: