Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Un video mostra i soldati greci pronti per fermare i migranti al confine turco? No! È del 2014

L’esercito greco viene incitato a proteggere i confini contro i migranti e la Turchia? No! Propaganda anti immigrazione

Il 2 marzo 2020 l’account Twitter RadioSavana (@RadioSavana) pubblica un video dove dei soldati che si starebbero preparando a difendere il confine greco: «Battaglione dell’esercito greco pronto ad andare al confine turco per fermare l’invasione di migliaia #risorseINPS clandestini, arabi, africani e afgani. Cantano: “Siamo pronti a proteggere il confine greco, ad affrontare la miseria che la #Turchia ci ha portato!” #RadioSavana». Il contesto è quello dell’odierna crisi nel confine tra Grecia e Turchia.

Il video non è nuovo, circolava nel 2017 come possiamo vedere dal canale Youtube «anonymous greeces» e riguarda dei soldati greci che intonavano degli slogan contro la Turchia. Del video aveva parlato anche Sputnik in un articolo del 2018, spiegando che il video era già in circolazione dal 2014 e riguarderebbe un “giuramento” dei soldati greci.

Secondo il sito turco Belge.com.tr ne riporta notizia, a seguito della sua diffusione sui social nel 2018, spiegando che nel video i soldati greci insultano e maledicono la Turchia durante un’esercitazione militare.

Dello stesso avviso, sempre nel 2018, il sito turco Kpsscafe.com.tr che racconta anche di un altro episodio simile nei confronti dell’Albania che aveva portato le autorità greche a chiedere scusa.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: