È ufficiale: le Sardine hanno annullato la riunione nazionale di Scampia a causa del coronavirus

A Napoli erano attesi 120 referenti provenienti da tutta Italia e da altri Paesi europei

Il 14 e il 15 marzo le Sardine si sarebbero dovute riunire a Scampia: all’ordine del giorno c’erano una nuova organizzazione interna al Movimento e le proposte in vista delle elezioni regionali della prossima primavera. Tutto annullato a causa dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus.

Un membro del gruppo centrale di Bologna conferma a Open che la seconda riunione nazionale – la prima si era tenuta il 14 dicembre a Roma – è stata rimandata a data da destinarsi. Nel quartiere di Napoli erano attese 105 Sardine provenienti da tutta Italia e 15 da altri Paesi europei.

Sullo stesso tema: