Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus. La storia dei due medici cinesi con la pelle nera dopo la cura che stanno tornando alla normalità

Si tratterebbe di una condizione temporanea. Uno dei due, infatti, sta riacquistando il suo colore

In questi giorni circola una notizia riguardante due medici cinesi che, una volta curati dal nuovo Coronavirus, si sarebbero risvegliati con la pelle nera. Secondo alcuni era una bufala, orchestrata da qualche sito bufalaro e poi ripreso dai media, ma in Cina se ne parlava il 19 aprile 2020 (e come vedremo anche molto tempo prima) nei media locali e uno dei due sta riacquistando il suo colore naturale.

Un post su Weibo, il social network cinese, del 19 aprile 2020

Nel post Weibo dell’account «Lega della Gioventù Comunista» del 19 aprile 2020 vengono riportati gli screenshot con le riprese dei due medici di Wuhan, il cardiologo di nome Yi Fan e l’urologo Hu Weifeng, nei loro rispettivi letti di ospedale dopo il loro risveglio con l’evidente pelle più scura rispetto a quella che avevano in origine.

Uno dei servizi del canale cinese CCTV dove parlano dei due medici.

In un articolo del 19 aprile 2020 pubblicato sul media cinese NBDNews si riporta che secondo alcuni esperti il colore della loro pelle sarebbe cambiato a causa di problemi al fegato. In questo caso si potrebbe parlare di colorazione bronzina dovuta in parte a un sovraccarico di ferro, ma tale condizione nei due medici sarebbe temporanea.

Yi Fan nei primi giorni dopo il risveglio.

Infatti, in un’intervista rilasciata da uno dei due e trasmessa dal canale televisivo CCTV si può osservare il ritorno alla normalità:

Post Weibo del 21 aprile 2020 con l’intervista a Yi Fan.

Attualmente le condizioni dei due medici, colleghi del defunto Li Wenliang, sono diverse. Yin Fan è stato sottoposto all’Ecmo (ossigenazione extracorporea a membrana) per circa 39 giorni, mentre il suo collega Hu Weifen ne è uscito dopo circa 44 (dal 7 febbraio al 22 marzo).

Hu Weifeng

Non si tratterebbe neanche di una vera e propria novità. La loro storia venne riportata su Youtube in un video del 7 aprile 2020.

Un video del 7 aprile 2020 dove parlano dei due medici.

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English)

Continua a leggere su Open

Leggi anche: