Sondaggio Emg Acqua: cala la fiducia in Conte, ma resta il leader più apprezzato. Nel centrodestra cresce solo Forza Italia

Dopo l’ultimo dpcm che apre la Fase 2, la fiducia nel premier ha registrato un trend in calo. Tra i partiti, perdono consensi Lega e Pd, mentre Forza Italia guadagna mezzo punto percentuale

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte mantiene la testa della classifica della fiducia nei leader politici, nonostante perda un punto nell’ultima settimana, quella dell’annuncio del nuovo dpcm che avvia la Fase 2. Secondo l’ultimo sondaggio di Emg Acqua diffuso da Agorà su Raitre, il premier passa da 43 a 42 nell’indice di fiducia, mentre si dividono la seconda posizione Giorgia Meloni e Matteo Salvini, stabili a 36. Segue ampiamente staccato Nicola Zingaretti, sceso a 22, e poi Luigi Di Maio.

Continua a perdere terreno nei consensi la Lega, passata al 28,4% in sette giorni, con un calo dello 0,4%. Il Pd si conferma seconda forza politica, pur perdendo lo 0,2% che lo porta al 20,7%. Stabili tra i partiti di governo sia il M5S al 14,7% che Italia viva, fermo al 5,1%. In leggera discesa Fratelli d’Italia al 13,7%. Nel centrodestra intanto guadagna consenso Forza Italia, che sale di mezzo punto e arriva al 6,6%.

Leggi anche: