Roma, esplosione in una palazzina a Marino: tre donne estratte dalle macerie, anche una bambina

La prima ipotesi è che dietro l’esplosione ci sia stata una fuga di gas

Un’esplosione ha distrutto una palazzina nel cento di Marino, uno dei comuni dei Castelli romani. Nella deflagrazione sono state coinvolte alcune persone, mentre sono a lavoro diverse squadre di vigili del fuoco impegnate nelle ricerche. Dalle prime informazioni emerse, sono state estratte dalle macerie una donna in gravi condizioni e una mamma con una bambina, entrambe non ferite gravemente. L’esplosione della palazzina di due piani sarebbe stata causata da una fuga di gas.

Leggi anche: