Avanti Serie A, B e C, stop ai Dilettanti: la decisione della Figc

La stagione sportiva 2019-20 dovrà terminare entro il prossimo 31 agosto. I campionati professionistici e la Coppa Italia dovranno invece concludersi entro il 20 agosto

I campionati di calcio dei Dilettanti non riprenderà a causa dell’emergenza Coronavirus, avanti invece quelli di Serie A, B e C. È quanto emerge dal consiglio federale della Figc. La stagione sportiva 2019-20 dovrà terminare entro il prossimo 31 agosto. I campionati professionistici (Serie A, Serie B e Serie C) e la Coppa Italia dovranno invece concludersi entro il 20 agosto. In caso di «nuova sospensione» per l’emergenza, il consiglio Figc rimodulerà il format dei campionati con «brevi fasi di play off e play out». Se invece ci sarà un’interruzione definitiva, «la classifica sarà definita applicando oggettivi coefficienti correttivi».


Ieri, 19 maggio, il ministro Vincenzo Spadafora aveva dato ok agli allenamenti collettivi e ha annunciato un incontro per il 28 maggio per decidere se e quando far ripartire i campionati. Intanto, da domani 21 maggio riprenderanno gli allenamenti del Milan in piccoli gruppi. I tamponi fatti nella giornata di ieri hanno dato tutti esito negativo, ma la squadra aspetterà l’esito della seconda tornata di tamponi per dare il via anche a partitelle.

Leggi anche: