Al Pascale di Napoli il murales di San Gennaro per aiutare i medici del reparto oncologico

L’opera è stata realizzata da Alessandro Ciambrone, architetto di Castelvolturno

Un murales che “guidi la mano e la mente dei medici” del più grande polo oncologico del Mezzogiorno: l’ospedale Pascale di Napoli. Il disegno, che ha come protagonista San Gennaro, patrono del capoluogo campano, campeggia su una parete della nuova sala d’attesa dell’Istituto dei tumori del rione Alto. L’opera è stata realizzata da Alessandro Ciambrone, architetto di Castelvolturno, in provincia di Caserta. L’artista ha scoperto cinque anni fa la pittura e da allora realizza quadri e murales, spesso per beneficenza.

Il santo guarda la piazza simbolo di Napoli, piazza Plebiscito e il mare. Rosso è il colore dominante del dipinto. Come rosso è il sangue di San Gennaro a cui da secoli si affidano i napoletani. Dal direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi, il ringraziamento all’artista: «Grazie Alessandro, grazie per la sensibilità, grazie per l’idea, grazie per aver dedicato un sabato intero a noi. Grazie a te e a tutti quelli che ci aiutano, in questi tempi nebulosi, a cercare la luce».

Video: Instagram | @salvatore.marcello1
Immagine in copertina: Instagram | @alessandrociambrone

Leggi anche