Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il fondatore e il direttore dell’Unicef arrestati per pedofilia? Una notizia vecchia e una falsa

La narrativa NoVax avversa al vaccino contro il nuovo Coronavirus passa anche tramite attacchi all’Unicef

Durante il mese di giugno 2020 stanno circolando due storie dove vengono associati dei casi di pedofilia all’Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia. A condividere queste «notizie» non sono solo utenti indignati, a cavalcarle sono in particolare i NoVax per la propaganda contro il vaccino Covid19. Ci sono due problemi: una storia è vecchia e l’altra falsa.

Arrestato il direttore dell’Unicef per pedofilia?

«Le directeur de l’UNICEF de Bruxelles est arrêté pour pédophilie», titola l’articolo de Le Monde diffuso dagli utenti in questi giorni:

ONU & UNICEF : le directeur de l’unicef BELIGIQUE fut un pede violeur d’enfant en 1987 : M. Jos Verbeeck. Bon avancons seulement !!

Il post di Africa Debout mostra l’errore commesso, ossia il fatto che l’articolo risale al 1987. Il post è stato modificato con la data esatta solo a seguito di una prima pubblicazione dove l’utente era convinto che fosse una storia recente:

La vicenda era stata raccontata anche da Repubblica, come possiamo vedere dal loro archivio online. Si trattava del direttore della sede di Bruxelles, l’ex-giornalista Jos Verbeeck, che una volta scoppiato lo scandalo venne sospeso dalla direzione europea dell’Unicef, da Ginevra.

C’è chi, come un sito chiamato Kybalion.tv, ha tradotto l’articolo di Le Monde riportandolo senza alcuna datazione.

Una condivisione dell’articolo tradotto e pubblicato da Kybalion.tv

La vicenda viene collegata dai NoVax per parlare di Unicef e vaccini. Con quale obiettivo? Dare un ulteriore motivo di odio e disprezzo nei confronti di chi segue le campagne vaccinali:

Il fondatore dell’Unicef arrestato in Nepal per pedofilia?

Questa «notizia» non è nuova e veniva diffusa già nel 2019 negli ambienti NoVax:

Peter John Dalglish
ex dirigente delle #NazioniUnite
e tra i i fondatori dell’#UNICEF
è stato arrestato
con l’accusa di stupro di minori in Nepal.
Al momento dell’arresto è stato trovato in compagnia di due ragazzini di 12 e 14 anni, che sono stati tratti in salvo.

Nel 2020 è circolata con una modifica sostituendo il ruolo di dirigente dell’ONU in dirigente dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità:

A CHI SIAMO IN MANO…E ci costringono a mettere le maschere.. Peter dalglish fondatore dell UNICEF e funzionario dell Oms (organizzazione mondiale della sanità)!arrestato nel 2018 per pedofilia in Nepal in compagnia di 2 bimbi di 12 e 14 anni che sono stati tratti in salvo.

Peter Dalglish non ha fondato l’Unicef, ma un’organizzazione chiamata Street Kids International. Venne arrestato in Nepal nel 2018 con l’accusa di pedofilia per il quale è stato condannato nel 2019 in primo grado a nove anni di detenzione. Non era un «funzionario» dell’Oms, ma aveva collaborato con l’Organizzazione e con la missione ONU in Liberia durante l’emergenza Ebola.

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English).

Leggi anche: