Roma, in via delle Botteghe Oscure (lì dove era la sede del Pci) il nuovo quartier generale della Lega

L’edificio servirà come base al partito in vista del voto romano del prossimo anno

In principio c’era il Partito comunista italiano. Ora via delle Botteghe Oscure, in pieno centro a Roma e a pochi passi dal Pantheon e da Montecitorio, potrebbe diventare la via dove ci sarà la nuova sede della Lega: al civico 54. È qui che, secondo le voci circolate negli scorsi mesi, potrebbe stabilirsi il quartier generale capitolino del partito guidato da Matteo Salvini.


In passato le trattative per un altro immobile, sempre nella Capitale, non erano andate in porto per motivi di spazi e valutazione dei costi che avevano spinto i leghisti a fare dietrofront. Il costo del pied-à-terre pare, secondo quanto riportato da Adnkronos, si aggirasse intorno ai 6mila euro mensili.

ANSA/ANGELO CARCONI | Matteo Salvini

La sede si troverà dunque di fronte alla storica sede del Pci, dove ci sono già gli uffici del sindacato Ugl e – soprattutto – dove è ospitato lo staff social di Matteo Salvini, guidato da Luca Morisi.

L’edificio farà da base al partito nazionalista in vista del voto romano del prossimo anno, con Salvini che punta a scalzare Virginia Raggi dal ruolo di prima cittadina per mettere al suo posto un “manager romano” – così come ha detto in conferenza stampa alla regione Lazio, lo scorso 18 giugno. Ma non solo: alcuni spazi saranno destinati alla segreteria federale, la cui sede principale rimane in via Bellerio, a Milano.

Leggi anche: