Esplosione a Beirut, chi è il militare italiano ferito: da Bitonto alle medaglie al valore

Si chiama Roberto Caldarulo, è caporal maggiore dell’esercito e vive in Puglia con la famiglia. In passato, ha operato in Turchia e Kosovo

Si chiama Roberto Caldarulo il militare italiano rimasto ferito nell’esplosione che il 4 agosto ha colpito il centro di Beirut, capitale del Libano. Caldarulo, 40 anni e un’esperienza pluriennale dal Kosovo alla Turchia, è caporal maggiore dell’esercito italiano e vive con la famiglia a Palombaio, frazione di Bitonto, in Puglia.

Il messaggio del sindaco di Bitonto

A lui ha rivolto un pensiero il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che su Facebook ha scritto: «A Roberto e alla sua famiglia vada l’abbraccio di tutta la comunità bitontina e pugliese. Non riesco neanche ad immaginare cosa abbiano provato e quali devastanti ricordi resteranno nella memoria di questo terribile evento. Vi siamo vicini».

Caldarulo, che stando alle prime informazioni non sarebbe in gravi condizioni, avrebbe direttamente messo al corrente la sua famiglia dell’accaduto. Secondo quanto riporta la stampa locale, il militare è in servizio dal 2013 ed era assegnato ai servizi logistici di trasporto per le missioni all’estero nell’ambito del “Battaglione Gestione Transito”. In passato Caldarulo ha ricevuto medaglie al valor militare.

Foto da Facebook

Leggi anche: