Colorado, per un errore la polizia ammanetta a terra due sorelle afroamericane con le 4 figlie minori. Poi si scusa – Il video

Il fatto è stato ripreso da un passante e poi diffuso sui social

Aurora (Colorado). In un parcheggio due sorelle afroamericane con le loro figlie di 17, 14, 12 e 6 anni sono state fermate, è stato ordinato loro di sdraiarsi a terra a pancia in giù e sono state ammanettate con le mani dietro la schiena, con l’accusa di viaggiare su un veicolo rubato. Peccato che la targa, che combaciava con quella dell’auto rubata, appartenesse a un altro Stato.

Il fatto è stato ripreso da un passante: nel video, condiviso sui social e diffuso sui media locali, si sentono le bambine urlare e piangere. Gli agenti hanno poi ammesso di essersi sbagliati e si sono scusati, ma negli Stati Uniti del #BlackLivesMatter la tensione resta alta e questo è solo l’ennesimo caso di uso sproporzionato della forza da parte della polizia nei confronti di persone di colore.

Immagini: @Joshuajered / Twitter
Video editing: Vincenzo Monaco

Leggi anche: