Auto fuori strada nel Cuneese, morti 5 ragazzi tra gli 11 e i 16 anni: erano in 9 su un fuoristrada da 6 posti

Per ricostruire la dinamica con esattezza bisognerà attendere anche le testimonianze dei 4 ragazzi feriti, due dei quali in modo grave

In nove su un fuoristrada da sei posti. È questo il contesto dell’incidente stradale avvenuto la notte scorsa a Castelmagno nel Cuneese nel quale hanno perso la vita 5 giovani. Il mezzo è finito fuori strada – forse per una manovra sbagliata o per una distrazione – finendo in un precipizio. Per ricostruire esattamente la dinamica dell’incidente sarà necessario ora attendere la testimonianza dei superstiti, due dei quali sono ricoverati in gravi condizioni.

Stando a quanto è stato ricostruito, i giovani avevano trascorso la serata all’Alpe Chastlar, con lo scopo di guardare le stelle da uno dei punti più panoramici dell’alta Valle Grana. Villeggianti in borgata Chiotti, i ragazzi si erano trovati in piazza, decidendo poi di trascorrere la serata insieme. L’incidente è avvenuto intorno alla mezzanotte, quando i ragazzi erano ormai di ritorno dalla serata.

Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i vigili del fuoco, il 118 e il soccorso alpino. Da quanto raccontano i soccorritori, i ragazzi sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo dell’auto e le vittime sono morte sul colpo. Tra i quattro feriti, i due gravi sono stati trasportati con l’elicottero al Cto di Torino e all’ospedale Santa Croce di Cuneo.

Leggi anche