Effetto Harris: Biden raccoglie la cifra record di 26 milioni di dollari per la sua campagna

Durante la raccolta fondi nel Delawere, Harris ha puntato il dito contro Trump: «Sta tentando di seminare odio e di dividerci»

Dopo l’annuncio della scelta di Kamala Harris come sua vice nella corsa per le presidenziali d’autunno, la campagna elettorale di Joe Biden ha messo insieme «una somma record, 26 milioni di dollari, con 150 mila persone che hanno donato per la prima volta». A dare la notizia è lo stesso Biden durante l’evento per la raccolta fondi nel Delawere organizzato insieme a Harris.

«L’entusiasmo è davvero palpabile», ha detto Biden. E infatti, secondo i primi sondaggi Reuters/Ipsos, quasi 9 democratici su dieci approvano la scelta di Harris. Non solo:tra le donne, la vice sembra essere più popolare del candidato alla Casa Bianca (60% contro il 53%), tra i giovani americani under 35 (62% a 60%) e anche tra alcuni repubblicani (25% contro il 20%). Per quanto riguarda il vantaggio su Trump, invece, la proporzione è rimasta praticamente immutata: 46% Biden-Harris e 38% Trump-Pence.

La prima apparizione dalla proclamazione di Harris

E proprio all’evento nel Delawewr il candidato alle presidenziali Usa 2020 e Kamala Harris hanno fatto la prima apparizione in pubblico dal momento della sua designazione a vice. Sono arrivati insieme, con la mascherina d’ordinanza. La conferenza stampa si è svolta nella palestra di una scuola, mentre in Italia era la sera del 12 agosto.

«Kamala Harris è una donna intelligente, tosta, esperta, una combattente collaudata per la middle class, pronta a fare questo lavoro dal primo giorno per ricostruire questo Paese», ha detto il candidato dem alla presidenza. Dopo aver tessuto le lodi di Harris in uno slancio di ottimismo ha affermato che «senza dubbi sarà la prossima vicepresidente d’America, in questo momento grave per la nazione».

L’arrivo di Biden ed Harris in conferenza stampa

Biden ha spiegato che la sua candidatura nasce «per restituire l’anima della nazione e sono felice di avere al mio fianco la senatrice Kamala Harris perché condivide con la stessa intensità la posta in gioco». L’ex vicepresidente ha poi sottolineato che Harris è figlia di immigrati e incarna il sogno americano, e ne ha ricordato la carriera come procuratrice e come senatrice.

Kamala Harris e Joe Biden, 12 agosto 2020

La risposta di Harris

«Grazie Joe, sono pronta per questo lavoro, sono onorata e orgogliosa di essere al tuo fianco». Con queste prime parole Kamala Harris ha fatto il suo debutto insieme a Joe Biden come candidata dem alla vicepresidenza. La senatrice ha poi attaccato Donald Trump: «Alla Casa Bianca abbiamo una persona che sta tentando di seminare odio e di dividerci. Questo non ispira speranza, ispira rabbia, paura, contrasti».

Harris ha poi omaggiato la moglie di Biden «che sarà una splendida first lady» e il figlio (deceduto) Beau, suo amico ed ex collega come attorney general (procuratore generale).

Leggi anche: