Passaggio a livello guasto? Una donna viene travolta e uccisa da un treno nel Lodigiano: la procura apre un’inchiesta

Secondo gli inquirenti, le sbarre del passaggio a livello non si sono correttamente abbassate all’arrivo del convoglio. Ma Rfi dice che sono funzionanti. Tre anni fa, nello stesso punto, un altro incidente mortale

Una donna è morta oggi, 15 agosto, investita dal treno regionale Milano-Mantova all’altezza del passaggio a livello tra Maleo (Lodi) e Pizzighettone (Cremona). La vittima, Elisa Conzadori, di 34 anni, era a bordo di una Citroen C1, sbalzata in un fosso all’impatto con il treno.

La donna era originaria di Pizzighettone ed era alla guida di una Citroen C1 rossa, accartocciata dopo l’impatto con il convoglio di Trenord. La Procura di Lodi ha aperto un’inchiesta.

La dinamica

Da un primo sopralluogo, gli inquirenti hanno ritenuto che le sbarre del passaggio a livello non si siano correttamente abbassate all’arrivo del convoglio, il treno 2651 di Trenord. Quando sono arrivati sul posto polizia ferroviaria e carabinieri, infatti, le barriere mobili sono state trovate alzate e intatte. La linea è stata interrotta per ulteriori accertamenti e sono stati istituiti bus sostitutivi.

Ma in serata arriva il responso del sopralluogo dei tecnici di Rfi (Rete ferroviaria italiana), per cui le sbarre del passaggio a livello tra Maleo e Pizzighettone sono perfettamente funzionanti”, dice la stessa Rfi attraverso un portavoce. Il passaggio a livello è sulla strada ex statale 234. È in via di recupero anche la scatola nera del treno regionale Milano-Mantova, che potrebbe aiutare a capire l’esatta dinamica dell’incidente.

Nonostante l’analisi della scatola nera del passaggio a livello da parte di Rfi avrebbe escluso guasti, restano i dubbi degli inquirenti, che già dalle prime indagini hanno ipotizzato un possibile malfunzionamento. Come riporta il quotidiano Il Giorno, tre anni fa – era il luglio del 2017 – si verificò un altro grave incidente nello stesso punto. Un uomo perse la vita mentre, a bordo della sua Mercedes, stava attraversando il passaggio a livello della strada provinciale che congiunge Maleo e Codogno.  

Leggi anche: