Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, 6 ragazzi di Roma positivi dopo una festa a Porto Rotondo in Sardegna: primo gruppo rientrato a casa

L’allarme è scattato quando alcuni giovani romani, che erano stati alla festa dell’8 agosto, si sono sentiti male. Scattato il “contact tracing” e tamponi a tappeto

Sono sei i ragazzi di Roma di rientro da Porto Rotondo in Sardegna risultati positivi al Coronavirus. Si tratta – come spiega l’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio che cita l’Asl Roma 1 – di due gruppi distinti: in comune hanno solo la partecipazione a una festa a Porto Rotondo l’8 agosto scorso. Alcune ore fa era scattato il “contact tracing” (tracciamento dei contatti), oltre a tamponi a tappeto a tutti coloro che avevano frequentato quel locale. L’allarme è scattato dopo che alcuni ragazzi romani si erano sentiti male e avevano scoperto di essere positivi al Covid. 


Focolaio in una casa di cura

Sempre la Asl Roma 1 comunica che, in merito al focolaio della casa di cura delle Ancelle del Buon Pastore, si registrano otto operatori positivi al virus.


Foto in copertina di repertorio da Pixabay

Continua a leggere su Open

Leggi anche: