Coronavirus in Sardegna, dopo il Billionaire Arzachena ha 61 positivi. Coinvolto anche un campeggio. Ora screening mirato sulle discoteche

Nel villaggio camping dell’Isuledda, a due passi dalla Costa Smeralda, lo scorso fine settimana erano 4 le persone positive. Sono in corso i test su 150 dipendenti

Calano i nuovi contagi di Coronavirus in Sardegna – stando agli ultimi dati della Protezione Civile oggi erano 34, ieri 91 – ma l’allarme rimane comunque alto dopo l’aumento registrato nell’ultima settimana. Un aumento attribuito al turismo, con alcune località che sono diventate mini-focolai.

È il caso del villaggio turistico Isuledda, a Cannigione, nel territorio di Arzachena – lo stesso comune in cui ha sede il Billionaire di Flavio Briatore – dove oggi, 25 agosto, sono stati effettuati tamponi su circa 150 dipendenti. Nel frattempo, nel comune il numero di positivi è salito a 61 secondo i dati dell’Ats (che ha diffuso oggi le cifre degli ultimi giorni). Tra questi 56 sono ancora presenti nel territorio. Fino a qualche giorno fa – il 20 agosto – erano 24 i positivi.

Il personale del camping sottoposto ai test

Nel comune per tutte le persone positive sono state attivate le misure della quarantena con sorveglianza attiva, oltre alla consegna di pasti, medicinali e assistenza a domicilio. Nel villaggio camping Isuledda – dove l’esito dei test si saprà domani – lo scorso fine settimana erano stati riscontrati già tre casi. Adesso le autorità sanitarie attendono il risultato degli esami molecolari per capire se estendere i test anche ai circa 1.800 ospiti del villaggio-camping.

«Chi ha prenotato le vacanze ad Arzachena è al sicuro» rassicura il sindaco del comune Roberto Ragnedda. «I contagiati presenti sono originati da casi importati e sono isolati. Gesti di irresponsabilità non sono tollerabili, tantomeno gli assembramenti. Le Forze dell’ordine e i volontari monitorano il territorio, ma è irrealistico pensare che possano vigilare ogni piazza, ogni vicolo e ogni spiaggia su 82 chilometri di litorale e 220 chilometri quadrati di territorio, 24 ore su 24, e con una media di circa 80 mila persone presenti al giorno nel Comune di Arzachena».

I test nelle discoteche

A Open, Marcello Acciaro, responsabile dell’Unità di crisi Sardegna Nord, ieri ha spiegato che l’Ats di Assl Olbia ha avviato un campionamento sugli staff di alcune grosse discoteche, una delle quali nel comune di Arzachena, perché considerate veicolo principale del contagio.

Non è chiaro, al momento, se tra i contagiati nel comune e quelli del Billionaire di Porto Cervo, dove lo stesso Briatore sarebbe risultato positivo al Coronavirus, possa esserci un legame indiretto. Magari passato da chi ha girato più locali per lavoro. Intanto sono 58 i casi positivi al Covid-19 accertati tra i membri dello staff del Billionaire, su un totale 90 tamponi effettuati.

Foto di copertina: ANSA/WEB | Una foto tratta dal sito del  camping Isuledda di Cannigione dove sono stati registrati quattro casi di contagio da covid 19, Arzachena, 25 Agosto 2020

Leggi anche: