Briatore, ricovero a pagamento e non nel reparto Covid. Berlusconi, che lo incontrò, è negativo. Chiude anche Cipriani a Montecarlo

Il leader di Forza Italia aveva incontrato pochi giorni fa l’imprenditore, ma secondo quanto riportato dall’Ansa gode di ottima salute

«Le condizioni di Flavio Briatore sono assolutamente stabili e buone e lo stesso tiene a ringraziare per le tante manifestazioni di affetto e interesse alla sua salute ricevute in queste ore». Lo staff dell’imprenditore fa il punto in una nota dopo la notizia del ricovero al San Raffaele di Milano, a seguito del contagio da Coronavirus. «Il presente comunicato – si legge – per informare che Flavio Briatore domenica sera, accusando leggera febbre e sintomi di spossatezza, si è recato all’Ospedale San Raffaele di Milano per un controllo. L’imprenditore è stato ricoverato, è stato sottoposto a un check-up generale e resta sotto controllo medico».


Secondo quanto riportato da l’Espresso Briatore non si troverebbe nel reparto dei contagiati dal Coronavirus. Briatore avrebbe infatti chiesto e ottenuto di essere ricoverato nel “reparto solventi”. Si tratta di stanze a disposizione di chi paga per ricevere un trattamento migliore, con maggiore riservatezza e pasti migliori. Decisione che avrebbe sollevato qualche preoccupazione tra i dipendenti della struttura, ma secondo l’Ansa, che cita fonti qualificate dell’ospedale, Briatore sarebbe comunque in un’area riservata ai pazienti Covid.

Intervenendo a In Onda su La7, Daniela Santanché, amica dell’imprenditore ha dichiarato che Briatore sarebbe stato ricoverato per una recidiva di prostatite. «Positivo al coronavirus? Chi lo dice? – ha aggiunto Santanché -. In questo preciso momento posso affermare che è stato ricoverato per infezione alla prostata recidiva, l’ha avuta 3 mesi e 6 mesi fa. Io ad oggi non nessuna evidenza sull’esito del tampone e sono una delle sue migliori amiche. In condizioni serie? Una fake news».

Berlusconi negativo al tampone

Solo una settimana fa Briatore aveva postato su Instagram un breve video accanto al leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. Vicini e senza mascherina. «Grande giornata oggi, sono venuto a trovare il mio amico presidente, a cui voglio tanto bene. Lo trovo in forma. Bravo Silvio», dice Briatore nel video. Da qui i timori per un possibile contagio del leader di Forza Italia. Smentiti però, secondo quanto riporta l’Ansa.

Berlusconi, si è infatti sottoposto al doppio tampone per il Covid ed è il risultato negativo. L’ex premier – hanno riferito da Forza Italia – gode di ottima salute. Il leader di Fi è rientrato ad Arcore come da programma ed ha ripreso il lavoro per la campagna elettorale in vista delle elezioni regionali. L’ex premier si è concesso anche una giornata ad Angera sul lago Maggiore. Il Cavaliere aveva trascorso diversi giorni in Sardegna e proprio nella sua villa aveva incontrato lo scorso 12 agosto Flavio Briatore.

Salgono a 63 i positivi al Billionaire

Dopo la notizia del ricovero di Briatore, avvenuto ieri 24 agosto, a seguito della positività al Covid-19, le prime indiscrezioni parlavano di condizioni giudicate dai medici «serie», pur non trovandosi nel reparto di terapia intensiva. Intanto sono saliti a 63 i casi positivi al Covid-19 accertati tra lo staff del Billionaire di Porto Cervo, su un totale 90 tamponi effettuati.

I dati non sono definitivi e potrebbero subire qualche modifica, come spiega il responsabile dell’Unità di crisi del nord Sardegna, Marcello Acciaro: «Nel blocco dei dati che comprendono i tamponi eseguiti al Billionaire sono inclusi i controlli su un gruppo di persone di San Teodoro. Stiamo facendo ulteriori verifiche per cui il numero definitivo è suscettibile di lievi variazioni». Il locale di Flavio Briatore è chiuso dal 17 agosto, per decisione dell’imprenditore, in risposta alle misure restrittive adottate dal governo nazionale e dal sindaco di Arzachena per limitare la diffusione della pandemia.

Sempre a Porto Cervo era stato chiuso ieri, 24 agosto, un altro locale, il Sottovento. Una decisione presa direttamente dai gestori dopo un primo caso positivo emerso tra lo staff. Il locale di Briatore era stato chiuso lo scorso 17 agosto, dopo che tra il personale del locale erano risultati positivi i primi sei dipendenti. Il focolaio però si è rivelato man mano più importante, con il numero di positivi salito a 11, mentre altri 50 si erano messi in autoisolamento.

Chiude anche Cipriani a Montecarlo

Sempre a causa Covid, ha chiuso anche il ristorante Cipriani di Montecarlo, di proprietà di Flavio Briatore, dopo che un membro del personale esterno e uno interno sono risultati positivi al virus. La chiusura a scopo preventivo è stata comunicata dalla stessa società in una nota pubblicata sul proprio portale.

Leggi anche: