Ghemon, quel concerto all’alba che sveglia Taranto. Il cantautore avellinese riparte da qui – Il video

Ad aprile era uscito il nuovo album “Scritto nelle stelle”. Ma la pandemia ha fermato il tour del rapper

Giovanni Luca Picariello, in arte Ghemon, ha eseguito il suo primo live all’alba del 25 agosto al Lido Gandoli, a Taranto. Il giovane rapper ad aprile aveva fatto uscire il suo nuovo album “Scritto nelle stelle” e aveva annunciato le cittadine in cui si sarebbe svolto il tour primaverile. Purtroppo però, l’epidemia di Coronavirus ha fatto si che tutte le date venissero cancellate e rimandate al 2021.

Dopo l’emergenza Covid l’artista aveva pubblicato sui social nuove date del tour. Le prossime tappe previste saranno: il 31 agosto al Castello Sforzesco di Milano; il 12 settembre al Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e, infine, il 13 settembre a La mia generazione Festival di Ancona.

Il cantautore di origine avellinese, ha pubblicato il video sul suo profilo Instagram (@ghemonofficial) in cui esibisce la traccia che aveva fatto innamorare tutti i telespettatori del Festival di Sanremo 2019, “Rose Viola”. Il video ufficiale della canzone elogia e ricrea analogie con quelle che sono le sculture più famose risalenti al periodo rinascimentale e neoclassico italiano, rivisitate in chiave street e contemporanea.

Leggi anche: