Usa, scontri a Portland: ucciso un uomo a colpi di pistola – Video

Non si conosce ancora il nome della vittima

Un uomo è stato ucciso durante una sparatoria a Portland, vicino alla zona in cui erano in corso scontri tra manifestanti a favore a Donald Trump e sostenitori del movimento Black lives matter. La dinamica dei fatti è ancora da chiarire, così come il possibile legame con le manifestazioni in corso. Un video che circola sui social media mostra un piccolo gruppo di persone fuori da quello che sembra essere un parcheggio. A un certo punto si sentono colpi di pistola e un uomo crolla a terra in mezzo alla strada. Secondo le autorità la vittima indossava un cappello con la scritta «Patriot Prayer» appartenente a un gruppo di estrema destra con sede proprio a Portland.

L’episodio arriva al termine di una settimana di disordini negli Stati Uniti dopo la sparatoria all’afroamericano Jacob Blake, rimasto poi paralizzato, e l’uccisione da parte di un diciassettenne, Kyle Rittenhouse, di due manifestanti del movimento Black Lives Matter.

Foto copertina: AFP/Nathan Howard

Leggi anche: