Nei Paesi Bassi muore la prima paziente infettata per due volte dal Coronavirus

La donna aveva 89 anni ed era malata di cancro. Aveva già contratto il virus due mesi fa

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo El Pais, si tratta del primo caso registrato al mondo: una donna olandese è morta dopo aver contratto il Coronavirus per la seconda volta. L’eccezionalità di questo caso sta proprio in questo dettaglio. In tutto il mondo sono solo 23 i casi noti di una seconda infezione, il primo dei quali si è verificato ad Hong Kong. La paziente aveva 89 anni e il suo sistema immunitario era già indebolito da un tumore. Aveva contratto l’infezione due mesi dopo il primo contagio. La composizione genetica del secondo virus contratto la seconda volta permetterebbe di parlare di reinfezione.


A quanto scrive il quotidiano spagnolo El Pais, il suo caso è stato studiato della Infectious Diseases Society of America (Idsa) ed è stato pubblicato dalla Oxford University Press. La durata degli anticorpi nei pazienti infettati dal Coronavirus è uno dei parametri più importanti per mettere a punto un vaccino. In Italia diversi pazienti che hanno contratto il virus durante la prima ondata stanno partecipando a un trial medico proprio per capire quanto possano resistere gli anticorpi. Il volto più noto di questo programma è il segretario del Pd Nicola Zingaretti che è stato trovato positivo al Coronavirus a marzo ed è ancora immunizzato.

Leggi anche: