L’ex premier belga Sophie Wilmès positiva al Coronavirus: ricoverata in terapia intensiva

Le sue condizioni non sarebbero allarmanti. Al momento la ministra degli Esteri è curata da personale infermieristico «competente ed attento»

L’ex premier del Belgio e attuale ministra degli Esteri, Sophie Wilmès, è ricoverata in terapia intensiva dopo essere risultata positiva al Coronavirus. Un portavoce ha confermato la notizia. «Le sue condizioni risultano essere stabili», ha spiegato Steve Detry aggiungendo che è curata da personale infermieristico «competente ed attento». Le sue condizioni non sarebbero allarmanti, nonostante si trovi nel reparto di terapia intensiva.


Foto in copertina di repertorio: EPA/AFP/JEAN-CHRISTOPHE VERHAEGEN

Leggi anche: