Coronavirus, Rezza: «Rt a 1,7, la situazione continua a peggiorare. L’aumento dei ricoveri giustifica più restrizioni» – Il video

Secondo Rezza «quasi tutte le regioni italiane sono pesantemente colpite» dal virus. I numeri parlano di oltre 500 casi per 100mila abitanti

In un videomessaggio, Giovanni Rezza, direttore del dipartimento di Prevenzione del ministero della Salute, non nasconde la gravità del momento. «La situazione epidemiologica da Covid-19 continua a peggiorare e si registra un Rt di circa 1,7. Abbiamo oltre 500 casi per 100mila abitanti e quasi tutte le regioni italiane sono pesantemente colpite» dal virus, ha spiegato. Per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri, ha precisato, «si nota una tendenza all’aumento e soprattutto c’è un incremento per le terapie intensive». Una situazione, con ospedali sotto stress, che «giustifica l’adozione di interventi più restrittivi soprattutto nelle regioni più colpite e necessita dell’adozione di comportamenti prudenti da parte di tutti i cittadini», ha concluso.


Foto in copertina di repertorio: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Leggi anche: