Che fatica fare l’avvocato di Trump, Rudy Giuliani suda davanti alle telecamere: dai capelli cola uno strano rivolo nero – Il video

Il capo della squadra legale del presidente protagonista di un curioso incidente in conferenza stampa. Quasi una riedizione dello storico infortunio di Nixon durante il dibattito con Kennedy nel 1960

Rudy Giuliani, ex sindaco di New York e capo della squadra di avvocati cui Donald Trump ha affidato la battaglia legale per il riconteggio dei voti in Arizona, Pennsylvania, Michigan e Georgia, è stato protagonista di un curioso incidente nel corso della conferenza stampa a sostegno dei presunti brogli che sarebbero avvenuti durante le elezioni presidenziali. Dietro ci sarebbero gruppi come Antifa, la Clinton Foundation, ma anche la mafia di Philadelphia e persino Hugo Chavez, il leader venezuelano morto nel 2013.


A un certo punto, rispondendo ai reporter che chiedevano di mostrare le prove, Giuliani ha iniziato a sudare e non si è accorto che uno strano rivolo nero gli è colato sulle guance. Tinta per capelli? Non è detto. Anzi, secondo gli esperti del New York Times, è più probabile che si sia trattato di mascara, utilizzato per ritoccare le basette. L’infortunio, in ogni caso, fa tornare alla mente lo storico dibattito televisivo tra Richard Nixon e John F. Kennedy datato 1960, quando il vicepresidente repubblicano uscente, in evidente difficoltà e debilitato dall’influenza, dovette ricorrere a un fazzoletto per asciugarsi il sudore che grondava dalla sua fronte.

Video: Twitter / @rassegnagram

Leggi anche: