«Troppo odio». E Harry e Meghan dicono addio ai social

Da quando fanno coppia i due hanno accumulato più di 10 milioni di follower su Instagram

Harry e Meghan dicono addio ai social perché l’odio in rete è insostenibile. Il duca e la duchessa del Sussex hanno abbandonato le piattaforme più popolari e non intendono in alcun modo far ritorno sui loro passi. E la decisione, riportata dal Sunday Times, coinvolgerebbe anche la loro nuova Archewell Foundation. Secondo una fonte vicina ai due, la prospettiva di ritornare a popolare i social network, un giorno, è molto improbabile. Da quando fanno coppia, Harry e Meghan hanno accumulato più di 10 milioni di follower su Instagram. In occasione del loro allontanamento dalla Royal Family sono diventati ancor più popolari, ma l’hating sul web pare averli sopraffatti.


«Credo di essere la persona più trollata e offesa al mondo», ha spiegato in passato l’ex attrice americana. Buckingham Palace aveva dovuto diffondere una nota, quando la coppia condivideva il profilo di Kensington Palace con il principe William e con sua moglie Kate, per annunciare provvedimenti di denuncia contro gli autori di commenti razzisti e sessisti: Meghan ne riceveva a centinaia. La accusavano perfino di «fingere di essere incinta».

Pochi mesi fa la notizia di un «un progetto top secret rivolto ai dirigenti di varie società di media tra cui la Nbc Universal», scriveva Variety. I due avrebbero incontrato, per quanto riguarda l’Nbc, il presidente in persona, Bonnie Hammer, che Meghan conosce dai tempi in cui recitava in Suits. Quella in serbo potrebbe essere una serie tv basata sulla loro storia personale. Qualcuno avrebbe anticipato già il titolo: True Life, I’m an ex royal.

Leggi anche: