Coronavirus, in Veneto sono 1.715 i nuovi casi. 38 i decessi

In calo il numero dei residenti nella regione con un’infezione attiva: sono 87.540 i cittadini postivi, di cui 2.994 sono ricoverati con sintomi e 389 si trovano in terapia intensiva

Sono 1.715 i contagi da Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. A comunicarlo, come sempre, è Luca Zaia attraverso la sua pagina Facebook personale. Ieri le nuove infezioni registrate erano state 2.167. Considerati i 21 mila tamponi eseguiti, il rapporto tamponi/positivi si attesta intorno all’8%. Nel bollettino della Regione di oggi, 11 gennaio, sono 38 i decessi segnalati. Il numero totale dei morti, da quando è scoppiata la pandemia, sale così a quota 7.427.


I residenti in Veneto con un’infezione in corso sono 87.540, in calo rispetto agli 88.813 del giorno precedente. Resta alta la pressione ospedaliera: i pazienti ricoverati con sintomi sono 2.994, mentre in terapia intensiva si trovano 389 persone (entrambi i valori includono i pazienti ancora ricoverati ma che, nel frattempo, si sono negativizzati al Sars-CoV-2). Dall’inizio del monitoraggio, sono stati effettuati 3,4 milioni tamponi molecolari e 2,1 milioni test rapidi eseguiti.

Leggi anche: