Coronavirus, 237 vittime in 24 ore. I guariti e i dimessi sfondano il tetto dei 2 milioni

Calano gli ingressi giornalieri in rianimazione (oggi 97, ieri 132). I ricoverati sono 20.096 (-2) mentre in terapia intensiva si trovano ancora 2.215 pazienti (-3). Il rapporto positivi-tamponi sale al 5,27 per cento (+0,9 rispetto a ieri)

Il bollettino del 31 gennaio

Oggi 31 gennaio sono 237 i decessi da Coronavirus, stando all’ultimo bollettino del ministero della Salute e della Protezione Civile. Il totale delle vittime in Italia sale a 88.516. Ieri i decessi erano stati 421, il giorno prima 477. I ricoverati oggi sono 20.096 (ieri 20.098, -2) mentre in terapia intensiva si trovano ancora 2.215 pazienti (ieri 2.218, -3). Il numero di ingressi giornalieri in rianimazione è di 97, ieri 132, il giorno prima 148. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati +11.252 casi, ieri +12.715. I casi totali sono 2.553.032, le persone in isolamento domiciliare 431.657 (-9.379) mentre gli attualmente positivi 453.968 (-9.384) e i dimessi e guariti 2.010.548 (+20.396). +213.364 è il numero di tamponi effettuati nell’ultima giornata contro i +298.010 di ieri e i +268.750 del giorno prima. Il totale è di 32.666.726 tamponi dall’inizio del monitoraggio. Il rapporto positivi-tamponi sale al 5,27 per cento (+0,9 rispetto a ieri). Le regioni con il maggior incremento di casi giornalieri sono Lombardia (+1.438), Campania (+1.401) ed Emilia-Romagna (+1.277).


Ieri e oggi

Indice di gravità

Ultimi 10 giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: