Coronavirus, aumentano le vittime in Lombardia: 79 in 24 ore (ieri 61). Ancora 38 nuovi ingressi in terapia intensiva

Sono 728 i pazienti in rianimazione negli ospedali della regione. Dimezzati i nuovi casi di contagio – ma anche i tamponi

Il bollettino del 15 marzo

Da ieri a oggi 38 persone positive al Coronavirus sono entrate nei reparti di terapia intensiva in Lombardia. Ieri i nuovi ingressi erano stati 39, due giorni fa 54. Sono al momento 728 le persone ricoverate in area critica. Sono 6.198 i lombardi e le lombarde ricoverate nei reparti ordinari. ieri erano 6.077, due giorni fa 6.068. Le vittime nelle ultime 24 ore sono 79 – ieri erano state +61, il giorno prima +66, tre giorni fa +89. Il totale delle vittime dall’inizio dell’emergenza sale a quota 29.299. Si dimezza il numero dei nuovi casi di contagio da Covid-19 +2.185 a fronte dei +4.334 di ieri (+5.809 due giorni fa) così come dimezzati sono (causa weekend) i tamponi effettuati: 21.605 – ieri erano stati 45.013. Da quando è cominciata l’emergenza sono stati effettuati in Lombardia 7.354.998 test: di cui 615.140 antigenici rapidi e 6.739.858 con tampone molecolare. Per un totale di 3.316.622 persone testate. Le persone attualmente positive in regione sono 93.163 mentre i guariti sono 546.761.


Le province

Ecco i casi di Coronavirus suddivisi per provincia:

  • Milano (+658) di cui +220 a Milano città
  • Brescia (+431)
  • Como (+33)
  • Monza e Brianza (+373)
  • Bergamo (+125)
  • Mantova (+58)
  • Pavia (+88)
  • Varese (+88)
  • Lecco (+165)
  • Cremona (+73)
  • Lodi (+28)
  • Sondrio (+10)

In copertina ANSA/Matteo Bazzi | La fioritura dell’albero di magnolia che si trova alle spalle del Duomo di Milano. Milano 13 marzo 2021

Leggi anche: