Coronavirus, il ministero della Salute francese: «Scoperta una nuova variante in Bretagna che sfugge ai tamponi» – Il documento

La Bretagna è una delle regioni più a Nord della Francia. Qui in diversi pazienti negativi ai test molecolari sarebberto stati trovati sintomi Covid

Un nuovo cluster di Sars-CoV2, con un numero sufficiente di casi per essere definito una nuova variante. Il Directeur General de la Santé Jerome Salomon ha spiegato con un comunicato destinato a tutti i professionisti del settore sanitario della Francia che dalle ricerche fatte su diversi casi è stata rilevata una nuova variante del Coronavirus. Sarebbe stata scoperta in Bretagna e sarebbbe in grado di sfuggire ai tamponi nasofaringei. Si legge infatti nel documento: «A seguito del rilevamento di diversi casi con una ripetuta discordanza tra i segni clinici indicativi di Covid-19 e risultati negativi di RT-PCR eseguiti su tampone nasofaringeo, sono state condotte indagini epidemiologiche e virologiche».


I risultati dei test hanno rivelato così una nuova variante: «Le analisi molecolari rivelano una variante con nuove mutazioni. È in corso una valutazione per capire il possibile impatto di queste modificazioni genetiche su un mancato riconoscimento da parte di test virologici che ha portato a una sottodiagnosi e che potrebbe interferire con la strategia di screening e di tracciamento dei contatti attualmente in vigore». Al momento sono in corso tutte le analisi per valutare la gravità e la contagiosità di questa nuova variante e per capire se potrebbe essere davvero una minaccia per l’evoluzione dell’epidemia.

Il documento completo

Leggi anche: