Libia, parte la missione Ue: Di Maio a Tripoli con i ministri di Germania e Francia

Il ministro degli Esteri: «L’Unione Europea è pronta a collaborare con le istituzioni libiche per raggiungere gli obiettivi comuni» sul fronte economico e sociale

Prende il via la missione europea in Libia. In mattinata, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio è atterrato a Tripoli. Insieme a lui sono presenti anche Heiko Maas e Jean-Yves Le Drian, rispettivamente ministri degli Esteri di Germania e Francia. Durante la giornata i tre incontreranno i rappresentanti delle istituzioni locali, tra cui il Primo ministro ad interim della Libia, Abdul Hamid Dabaiba. Negli scorsi giorni, Di Maio aveva osservato come «a distanza di poco più di un anno dalla Conferenza di Berlino, che si è occupata di Libia, promossa anche dall’Italia, abbiamo una Libia diversa, con delle istituzioni unite, che rappresentano tutto il Paese».


«In questo momento l’Italia è il primo interlocutore e ha un’amicizia storica con il popolo libico – ha sottolineato il ministro -. L’Unione Europea è pronta a collaborare con le istituzioni libiche per raggiungere gli obiettivi comuni, che sono quelli della rinascita economica, della ripartenza delle attività e la tutela delle condizioni sociali dei cittadini libici».

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev
Foto d’archivio in copertina: I ministri Jean-Yves Le Drian, Heiko Maas e Luigi Di Maio

Leggi anche: