In Italia 3,4 milioni di persone sono vaccinate. Le somministrazioni sono arrivate a quota 11 milioni: l’85,6% delle dosi ricevute

Continua a procedere a rilento la campagna vaccinale in Calabria. Tra le regioni più virtuose Veneto, provincia autonoma di Bolzano e Valle d’Aosta

Dall’inizio della campagna vaccinale sono 10.949.510 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Italia, mentre il numero di persone che ha ricevuto ambedue le dosi si attesta a quota 3.417.353. Stando ai dati riportati sul portale del ministero della Salute che tiene traccia dell’andamento della campagna di vaccinazione in Italia, risultano essere state somministrate 6.505.211 dosi alla popolazione femminile e 4.444.299 alla popolazione maschile. 


La distribuzione delle vaccinazioni secondo fasce d’età

Le persone di età compresa tra gli 80 e 89 anni appartengono alla fascia di popolazione più vaccinata, con 3.397.153 dosi somministrate. Seguono i cinquantenni con 1.706.366 dosi ricevute e, a seguire, i sessantenni, con 1.149.540 dosi di vaccini anti-Covid inoculati. Escludendo la fascia d’età tra i 16 e i 19 anni, le fasce di popolazione che hanno ricevuto, per ora, il minor numero di dosi sono i 20enni con 674.369 vaccinazioni, gli ultranovantenni con 834.829 vaccini e i settantenni con 892.884 somministrazioni. 

Report Vaccini Anti COVID-19 | L’andamento delle vaccinazioni per fasce d’età (aggiornato alle 19.31 del 3 aprile 2021)

La distribuzione regionale delle vaccinazioni

Tra le regioni o le province autonome che procedono con maggiore rapidità nella campagna vaccinale, stando al rapporto tra dosi ricevute e dosi somministrate, troviamo il Veneto (93,7%), la provincia autonoma di Bolzano (92,6%) e la Valle d’Aosta (91,9%). Tra i territori che procedono con maggiore lentezza vi sono invece la Liguria e la Puglia (entrambe l’81%), la Sardegna (80,4%) e infine la Calabria (78%). La media nazionale di attesta all’85,6%, con 10.949.510 dosi somministrate su 12.790.080 dosi ricevute. 

Report Vaccini Anti COVID-19 | L’andamento delle vaccinazioni su scala regionale (aggiornato alle 19.31 del 3 aprile 2021)

Le categorie più vaccinate

Su un totale di 12.790.080 dosi di vaccino distribuite alle varie regioni, 8.709.480 sono di Pfizer-BioNTech, 2.752.400 di AstraZeneca e 1.328.200 di Moderna. Quanto alla ripartizione secondo categoria di popolazione, a oggi le vaccinazioni risultano essere così ripartite: 

  • Over 80: 3.737.732;
  • Operatori sanitari e sociosanitari: 3.060.779;
  • Altro: 1.792.483;
  • Personale scolastico: 1.054.150;
  • Ospiti di strutture residenziali: 568.614;
  • Personale non sanitario: 501.358;
  • Forze armate: 234.394.

Leggi anche: