Morti 3 ragazzi in auto a Frosinone: l’incidente dopo 15 secondi live su Instagram. Le immagini dal sedile posteriore

L’auto dei tre amici si è scontrata con quella di un uomo di 52 anni, deceduto poco dopo l’incidente in ospedale

I carabinieri di Cassino stanno controllando i cellulari dei tre ragazzi morti nell’incidente stradale di ieri sera a San Vittore, in provincia di Frosinone, che ha provocato il decesso di 4 persone in tutto. I militari stanno cercando di capire l’ora esatta del video di circa 15 secondi diffuso sui social, nel quale si vedrebbe uno dei giovani seduti sul sedile posteriore dell’auto intento a filmare una diretta Instagram con il cellulare. Dai primi accertamenti, però, il video non sarebbe stato girato da chi era alla guida dell’auto, visto che le riprese sono dal sedile posteriore.


ANSA/ANTONIO NARDELLI

L’incidente

Poco prima delle 21 di ieri, 3 aprile, la Mito dei ragazzi (Matteo Simeone e Carlo Romanelli, 19 anni, e Luigi Franzese, 20 anni) si è scontrata frontalmente con la Fiat Idea condotta da Claudio Amato, di 52 anni. Una delle due auto ha invaso la corsia opposta al suo senso di marcia, e ora andrà stabilito se l’incidente è stato causato da un malore, da una disattenzione o da una velocità sostenuta. I tre giovani sono morti sul colpo, mentre il signor Amato era stato trasportato subito in ospedale in gravissime condizioni. Ha però perso la vita poco dopo. Tutte le vittime erano di Mignano Montelungo, comune del Casertano, località poco distante dall’incidente.

Immagine di copertina: ANSA/ANTONIO NARDELLI

Leggi anche: