Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

I poliziotti francesi gettano le manette a terra contro il lockdown imposto da Macron? Falso!

Le immagini sono state completamente decontestualizzate per sostenere le proteste contro le chiusure

La polizia francese avrebbe gettato le manette a terra contro la decisione di imporre il lockdown nazionale durante l’emergenza Covid19? La polizia italiana dovrebbe prendere esempio? Questo viene raccontato e scritto in merito a un video che circola sui social (incluso Telegram), ma si tratta di un caso di disinformazione che porta completamente fuori contesto il gesto degli agenti.

Nel video vengono riprese due file di agenti, una di fronte all’altra, filmate da diverse telecamere nel gesto di gettare a terra le manette. Il video non è neanche recente, ma dell’estate 2020 a conferma del fatto che molti agenti sono in divisa con le maniche corte.

Per chi ha fretta

  • Il video è del 2020, non del 2021.
  • La protesta degli agenti non riguarda un lockdown.
  • La protesta era contro il Ministro dell’Interno Christophe Castaner.

Analisi

Attraverso le parole chiave «polizia» e «manette» in Francia (ovviamente in francese) troviamo un video pubblicato dal canale YouTube RMC il 12 giugno 2020 dal titolo «En colère contre Christophe Castaner, les policiers multiplient leurs actions coup de poing»:

Facendo un confronto tra le riprese del video diffuso sui social e quello pubblicato a giugno 2020 troviamo tre principali elementi comuni: il pavimento, l’edificio nello sfondo e un cartello che tengono in mano gli agenti.

Il luogo delle riprese è la prefettura di Bobigny a Seine-Saint-Denis, come possiamo vedere da questa immagine della struttura e della piazza che si trova di fronte (dove notiamo sia il pavimento che l’architettura nello sfondo del video).

Nella descrizione del video su Youtube leggiamo di uno scontro tra la Polizia e il Ministro dell’Interno francese Christophe Castaner, nulla a che vedere però con il lockdown:

Le risque d’une rupture entre Christophe Castaner et les policiers. Les rencontres entre les syndicats de police et Christophe Castaner se sont soldées par des actions coup de poing ce jeudi soir et vont se poursuivre vendredi

Troviamo un articolo di Le Monde del 12 giugno 2020 dove si comprende che l’iniziativa degli agenti riguardava una protesta contro il Ministro dell’Interno accusato di non sostenere le Forze dell’Ordine a seguito di un fine settimana di scontri contro dei manifestanti.

Conclusioni

Ci troviamo di fronte all’ennesimo video decontestualizzato per sostenere che le Forze dell’Ordine sostengano le proteste contro le chiusure e le misure di sicurezza decise dai Governi contro la Covid19.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: