Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

È online il sito del governo per ottenere il Green pass. Ecco come funziona

Dal 1° luglio la certificazione verde sarà valida per spostarsi in tutta Europa. Nel frattempo il sito è già attivo

L’indirizzo non è esattamente semplice da raggiungere: dgc.gov.it. Cliccandoci su però è possibile ottenere il Green pass, la certificazione che attesta la negatività al Coronavirus e che consente dunque di circolare liberamente. Il portale è stato annunciato nei mesi precedenti ma è diventato attivo solo nella giornata di oggi. Le grafiche del portale sono simili a quelle di Immuni, senza gli stereotipi di genere su cu ci sono state diverse polemiche. Le strade per ottenere il Green pass attraverso il sito sono varie ma tutte portano a un unico obiettivo: un codice Qr riconosciuto nell’Unione Europea con cui si certifica di non essere una minaccia per nuovi focolai di epidemia.


Come si accede

Per entrare nel portale del governo ci sono tre strade: si può usare il profilo Spid, si può usare la Cie (carta di identità elettronica) oppure si può semplicemente inserire i dati della propria tessera sanitaria. Con questi documenti è possibile ottenere il Green pass se si è ricevuto il ciclo completo di immunizzazione, prima e seconda dose. Se invece si aspetta ancora l’ultima dose (o tutte e due) per ottenere la certificazione è necessario avere un certificato di negatività o di guarigione, con il tampone molecolare o con quello antigenico. Il Green pass sarà riconosciuto in tutta Europa a partire dal 1° luglio.


Quali dati occorre inserire

La via più facile passa dalla tessera sanitaria e dalla vaccinazione. Se si è concluso il ciclo di vaccinazioni basta inserire le ultime 8 cifre della tessera sanitaria e il codice che arriva via sms una volta ricevuta la seconda dose. A questo punto il codice Qr verrà generato automaticamente. Per ricevere questa certificazione passando per i tamponi bisognerà inserire il codice ottenuto insieme al risultato del tampone. Idem per il certificato di guarigione.

Immuni e app IO

Secondo il portale del governo, è possibile anche scaricare il Green pass direttamente sull’app Immuni, una volta scaricato l’ultimo aggiornamento. Fra non molto il Green pass dovrebbe essere visibile anche sull’App IO, l’applicazione gestita dal ministero della Pubblica amministrazione. Al netto di tutti questi sistemi digitali, è prevista anche una via cartacea per ottenere il Green pass. Chi non può accedere a internet e vuole ottenere la certificazione dovrà passare dal proprio medico di base, dal pediatra di libera scelta o dalla farmacia.

Leggi anche: