Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tennis, Nadal dà forfait a Wimbledon e a Tokyo: «Ho ascoltato il mio corpo, voglio allungare la mia carriera»

Il campione spagnolo ha spiegato le ragioni della sua scelta: «Sono stati due mesi di grande impegno e la decisione che prendo è focalizzata sul medio e lungo termine»

Ormai è ufficiale. Rafael Nadal ha rinunciato sia a Wimbledon che alle Olimpiadi di Tokyo. Ad annunciarlo è lui stesso con un post pubblicato sul suo account Instagram: «Voglio informarvi che ho deciso di non partecipare alla prossima edizione di Wimbledon che si terrà dal 28 giugno all’11 luglio. Né giocherò ai Giochi olimpici previsti per il 24-30 luglio. Dopo aver ascoltato il mio corpo e parlato con il mio team, ho capito che è la decisione giusta per allungare la mia carriera sportiva e continuare a fare ciò che mi rende felice: competere ai massimi livelli e continuare a lottare per sfide professionali e personali ai massimi livelli». «Il fatto che ci siano solo due settimane tra Roland Garros e Wimbledon – continua il campione spagnolo – quest’anno non ha aiutato il mio corpo a riprendersi dalla stagione, sempre impegnativa, sulla terra battuta. Sono stati due mesi di grande impegno e la decisione che prendo è focalizzata sul medio e lungo termine». E ancora: «In questo momento della mia carriera di atleta, una parte importante è prevenire qualsiasi tipo di eccesso al mio corpo, che potrebbe impedire di lottare per i titoli a medio e lungo periodo». Nadal, infine, ha spiegato che i Giochi olimpici hanno significato molto nella sua carriera e «sono sempre stati una priorità come atleta, ho trovato l’ambiente che ogni atleta vuole sentire almeno una volta nella propria carriera. Personalmente ho avuto la fortuna di viverli intensamente in tre occasioni e anche di essere l’alfiere del mio Paese».


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Rafa Nadal (@rafaelnadal)


Foto in copertina: EPA/YOAN VALAT

Continua a leggere su Open

Leggi anche: