Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nigeria, continuano i rapimenti: un commando sequestra 140 studenti cristiani in un liceo nella regione di Kaduna

L’azione è stata eseguita da un gruppo di uomini armati in una scuola cristiana protestante di orientamento battista della regione a nord ovest del Paese

In Nigeria i rapimenti di minori non si placano. Dopo quello dello scorso giugno in una struttura sanitaria nello Stato del Kebbi, che portò al sequestro di 80 persone, un altro attacco è stato registrato oggi 5 luglio nella regione di Kaduna, a nord ovest del Paese africano. Un commando di uomini armati ha fatto irruzione in un liceo cristiano protestante di orientamento battista e ha rapito 140 studenti. La denuncia arriva da un docente dell’istituto, Emmanuel Paul, che ha segnalato l’azione militare alle autorità aggiungendo che altri 25 studenti sono riusciti a sfuggire al sequestro. La polizia locale non è riuscita a fornire il numero esatto di studenti rapiti né se si tratti di un’azione di matrice terroristica. Il fatto arriva a ridosso di un altro rapimento che avrebbe coinvolto 12 persone, catturate sempre da paramilitari in un centro medico, e tra i quali ci sarebbero anche tre bambini e un adolescente.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: