Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Dimmi che banca hai e ti dirò chi sei. I nuovi servizi per la gestione dei risparmi

in collaborazione con N26

Servizi di risparmio, Amazon Prime gratuito e un conto gestito sullo smartphone. Benvenuti nell’era delle banche digitali

Pacchi che arrivano in meno di 24 ore, libri letti attraverso uno schermo e portali in cui vedere qualsiasi tipo di film in ogni momento. L’era del digitale ha investito il nostro modo di acquistare bene e servizi. O quasi. Ormai non ci sembra strano non avere più un supporto fisico per la nostra musica, quando solo 15 anni fa gli iPod erano ancora oggetti rari guardati con una certa venerazione. Eppure sembra ancora difficile permettere alla digitalizzazione di penetrare in certi settori, come quello delle banche.


N 26 è una banca nata  nel 2013, a Berlino. È completamente digitale. Non ci sono strutture fisiche per i clienti, non ci sono sportelli o sedi in cui passare le mattine in coda. Tutto può essere gestito dallo smartphone. Secondo i dati di gennaio 2021, in otto anni ha superato i 7 milioni di clienti in 25 Paesi. Nel 2020 il volume delle transazioni mensile ha raggiunto 5,5 miliardi di euro. Tutto è gestito da 1500 dipendenti. Nessuno sportello fisico infatti non vuol dire nessun contatto con la banca: esiste un servizio clienti a cui rivolgersi tutti i giorni della settimana.


Insomma, se fosse una persona N26 sarebbe un nativo digitale. I servizi che offre non sono la versione home banking di quelli offerti da una banca tradizionale ma nascono apposta per essere gestiti da uno smartphone. E questo si vede anche nella rapidità delle operazioni. Per aprire un conto servono esattamente 8 minuti.

Come funzionano gli Spaces: i salvadanai digitali 

Gestire il proprio conto dallo smartphone non serve solo per evitare tutti i passaggi (e le code) allo sportello. Permette anche di accedere a nuovi tipi di servizi che hanno l’obiettivo di favorire il risparmio. Il più importante di questi servizi è Spaces, un’opzione che permette di aprire una serie di spazi paralleli al conto principale in cui far confluire tutti i resti delle piccole transazioni.

Facciamo un esempio. Se impostiamo la funzione Spiccioli e facciamo una transazione da 8,70 euro, sul nostro spazio verranno spostati 0,30 euro dal nostro conto principale. Uno strumento ideale se volete risparmiare per un viaggio, un nuovo pc o se volete comprare i biglietti per quel concerto che finalmente dopo due anni hanno smesso di rimandare.

Su Spaces si possono decidere diversi obiettivi di risparmio. Con un conto N26 Premium si hanno a disposizione fino a 10 spazi. Oltre alla funzione per deviare i resti che arrivano dalle transazioni, è possibile anche scegliere di destinare una cifra ogni giorno, ogni settimana o ogni mese, arrivando a decidere un massimo di 10 regole che consentono di gestire i risparmi secondo le esigenze di ognuno.

Dividere le spese: basta calcolatrici alle cene tra amici

Le buone pratiche per risparmiare sono tante. Una delle prime è quella di smettere di perdere soldi pagando cene ai vostri amici che non verranno mai rimborsate. N26 punta proprio a rendere più semplice queste piccole operazioni. Con l’opzione Dividi le Spese si sceglie l’importo da dividere, si definisce la lista di contatti con cui farlo e poi si specifica se si vuole dividere in parti uguali o differenziare gli importi. Giusto per tamponare il peso di quello che alla pizzata ha preso gli spaghetti allo scoglio e il bianco più costoso della carta dei vini. A questo punto sei i contatti hanno un conto N26 potranno versare subito l’importo. Agli altri invece arriverà un messaggio con le coordinate bancarie a cui fare il bonifico.

Amazon Prime: la promozione per averlo senza spese

Per chi apre un conto entro il 31 luglio 2021, N26 ha pensato anche a un’offerta che include Amazon Prime. Tutti i nuovi clienti infatti potranno contare su un anno di abbonamento a Prime gratuito. L’unica richiesta è quella di inserire nei metodi di pagamento per i servizi offerti dall’azienda di Jeff Bezos la carta Mastercard a cui viene associato il conto N26. Una volta pagato con questa carta l’abbonamento a Prime, tutto l’importo verrà restituito entro 10 giorni.

Contenuto sponsorizzato da parte di N26 Bank GmbH, Succursale Italiana. Per le condizioni contrattuali ed economiche fare riferimento ai fogli informativi su n26.com