Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Alluvione in Belgio, il premier annuncia il lutto nazionale: «Una catastrofe senza precedenti, inondazioni tra le peggiori di sempre»

Il bilancio provvisorio è salito a 20 morti e 20 dispersi. Il premier De Croo annuncia una giornata di lutto nazionale per il 20 luglio

«Una devastazione, una catastrofe. Queste inondazioni sono tra le peggiori che il nostro paese abbia mai conosciuto: è una situazione senza precedenti e la situazione resta critica». A dichiararlo è stato il premier belga Alexander De Croo durante la conferenza stampa per fare il punto sulle inondazioni che hanno flagellato il Belgio, l’Olanda e la Germania. «Siamo tutti colpiti profondamente da quanto successo, e martedì 20 luglio verrà dichiarata una giornata di lutto nazionale». De Croo ha poi sottolineato che «la priorità, ora, è la messa in salvo delle persone disperse». Il bilancio provvisorio delle inondazioni è, al momento, di 20 morti e 20 dispersi, secondo quanto riferito dalla ministra degli Interni belga Annelies Verlinden.


Nella giornata odierna, la famiglia reale belga si è recata a Pepinster, nella provincia vallona di Liegi, una delle cittadine più colpite dalle inondazioni e dal maltempo, esprimendo «tutto il nostro sostegno alle famiglie e ai parenti delle vittime e a tutte le persone colpite da queste terribili condizioni meteorologiche».


Foto in copertina: EPA/STEPHANIE LECOCQ

Continua a leggere su Open

Leggi anche: