Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

“La gloriosa dittatura sanitaria”, il video ironico che non viene capito dai complottisti e negazionisti della Covid19

Trasmesso in audio per la prima volta a Radio Deejay, l’autore decide di creare una versione video che diventa virale

In poco tempo è diventato virale un video ironico sulla cosiddetta “Dittatura sanitaria” in cui i complottisti e negazionisti della Covid19 sono convinti di vivere durante questa pandemia. Intitolato “La gloriosa dittatura sanitaria“, la grafica e le voci riprendono lo stile dell’Istituto Luce fondato da Benito Mussolini, vede come protagonisti il virologo Roberto Burioni e l’immunologo americano Anthony Fauci nelle vesti del Duce e del Führer, così come altri personaggi che abbiamo imparato a conoscere come Pierluigi Lopalco, Guido Silvestri e Andrea Crisanti. Il video è comparso per la prima volta su Youtube il 26 luglio 2020, mentre l’audio era stato trasmesso per la prima volta il 9 ottobre 2020 a Radio Deejay durante una trasmissione Chiamate Roma Triuno Triuno del Trio Medusa, ma in entrambi i casi l’autore è lo stesso: Francesco Lancia.


Il video satirico di Francesco Lancia sulla «Gloriosa dittatura sanitaria»

Durante la trasmissione del 9 ottobre di Radio Deejay, ci si domandava cosa fosse la fantomatica “Dittatura sanitaria” tanto citata dai vari complottisti e negazionisti in vista della manifestazione che si era successivamente tenuta a Roma il 10 ottobre 2020. Per rispondere al quesito, Francesco Lancia aveva preparato l’ironico audio immaginando come sarebbero stati i telegiornali se fossimo in una “Dittatura sanitaria” guidata da Roberto Burioni e i suoi colleghi. Un racconto di fantasia, ovviamente, dove la città di Pesaro viene ribattezzata Buronia «in onore del nostro Duce». L’opera ironica non prende in giro soltanto i complottisti e negazionisti, ma anche il mondo dell’omeopatia: «La scorsa settimana, invece, il nostro Duce Roberto Burioni, dopo aver bonificato una farmacia omeopatica accompagnato dai ministri Silvestri e Lopalco, ha curato un paziente semplicemente prescrivendogli i farmaci previsti dal protocollo. Tra gli occhi sbalorditi dei parenti festanti, all’uomo è stato tuttavia prudentemente consigliato riposo per altri 5 giorni passati i quali il paziente è perfettamente guarito, a dimostrazione che da quando c’è Lui i pazienti guariscono in orario».


Contattato telefonicamente, tra una risata e l’altra, Francesco ci racconta in particolare delle reazioni al video da parte degli utenti complottisti e negazionisti, i quali lo avrebbero ringraziato per aver “evidenziato la realtà”. Evidentemente vivono in una realtà parallela, dove “stranamente” manifestano in piazza senza alcun esercito di “camici bianchi” che «rastrellano il territorio e al grido di EIA EIA A-LA-L’ASL» per portarli «in campi di cura e nosocomi per curarli, anche contro la loro volontà». Non ci resta che chiudere il collegamento con “Buronia”, da “Crisantia” è tutto! [#SiScherza, n.d.r.]

Continua a leggere su Open

Leggi anche: