Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il freno di Regioni e Comuni sul Ferragosto: dove scatta il Green pass e mascherina anche all’aperto

In Sicilia, dove si registrano circa mille contagi al giorno, il governatore Nello Musumeci ha firmato un’ordinanza che dispone l’obbligo di mascherina all’aperto in tutte le situazioni di affollamento

Era prevedibile, e così sarà, che Ferragosto in era Covid potrà essere festeggiato ma tenendo presenti restrizioni, divieti e verifiche che le varie Regioni stanno studiando in queste ore come misura di contenimento per la pandemia. A pagare il prezzo più caro saranno quei territori che stanno rischiando la zona gialla. Spiagge chiuse la notte tra il 14 e il 15, niente falò e fuochi d’artificio, così come niente sagre sono i punti principali delle ordinanze. Alle forze dell’ordine il compito di pattugliare i luoghi dove sono previsti maggiori assembramenti e di verificare autenticità e possesso del Green pass. Obbligo di mascherina e distanziamento sempre presente.


Le ordinanze sulle restrizioni a Ferragosto

Si comincia dalla Sicilia, che registra circa mille contagi al giorno, e dove il governatore Nello Musumeci ha firmato un’ordinanza che dispone l’obbligo di mascherina all’aperto in tutte le situazioni di affollamento. Alle Eolie, arcipelago fino a qualche mese fa definito Covid free e ora teatro di focolai, il sindaco di Lipari ha vietato per la sola isola di Panarea l’approdo delle barche che trasportano turisti e ha istituito l’obbligo di Green Pass per le serate anche all’aperto. A Palermo e Catania, entrambe ancora zona bianca, spiagge chiuse per tutta la notte tra il 14 e il 15 per evitare falò e accampamenti. Divieto di stazionamento oggi e domani, per tutta la giornata, nel Parco della Favorita e nella riserva di Monte Pellegrino. A Roma saranno dispiegati mille gli agenti in giro per la città. Saranno inoltre limitate le funzioni religiose, come le processioni. A Norcia, ad esempio, non si terrà, per il secondo anno consecutivo, la tradizionale processione con la Santissima Icone dalla basilica di S. Gregorio a quella cattedrale.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: