Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

OnlyFans, niente più video sessualmente espliciti a partire da ottobre: «Una richiesta degli investitori»

Le ragioni dell’importante cambiamento starebbero «nella crescente pressione dei partner bancari». Lavorare con il sesso sembra ancora essere uno stigma

Niente più video sessualmente espliciti a partire da ottobre. La nota della società di OnlyFans annuncia un cambiamento importante per la piattaforma online di foto e video a pagamento attualmente con più di 130 milioni di utenti attivi. «Per garantire la sostenibilità della nostra piattaforma e continuare a ospitare una comunità inclusiva di creatori e fan, dobbiamo evolvere le nostre linee guida sui contenuti», spiega la nota, sottolineando come i creatori potranno comunque pubblicare foto e video di nudo, ma «a condizione che siano coerenti con la politica della piattaforma».


Un cambiamento importante

La comunicazione diffusa da OnlyFans giovedì 19 agosto rappresenta, almeno sulla carta, un importante cambiamento per la piattaforma. Lanciata nel 2016, ha dato possibilità a tutti i creatori di contenuti di guadagnare denaro dagli utenti iscritti al loro canale e diventati veri e propri fan di personaggi e star virtuali. La decisione presa per ottobre inciderà su molti dei creator che nel corso degli anni hanno pubblicato foto e video di nudo riscuotendo molto successo e garantendo alle lavoratrici del sesso un posto più sicuro dove svolgere il loro lavoro. Open ha già avuto modo di parlare con alcune di loro in più occasioni, raccontando gli aspetti meno noti della nuova realtà online.


I motivi

Da ottobre le linee guida di OnlyFans diventeranno molto più rigide. La decisione da parte della società sembra, da quanto spiegato nella stessa nota, frutto di una crescente pressione da parte dei partner bancari «e dei fornitori di servizi di pagamento». Una modifica che la società ha dovuto accettare per garantirsi un sostegno economico a lungo raggio. Lavorare con il sesso per gli investitori è a quanto pare ancora uno stigma. Nel 2020 la società alla base di OnlyFans ha gestito più di 2 miliardi di dollari di vendite e per la fine del 2021 si calcola almeno un raddoppio.

Anche la nuova app senza nudi

Una delle ultime novità riguardo OnlyFans è anche quella di un App, chiamata OFTV. Finora i 130 milioni di utenti potevano accedere alla piattaforma solo tramite sito web e cercare lì i propri istruttori di fitness preferiti, i consigli di cucina o le foto di nudo. Con la nuova app, gli utenti potranno usufruire a pagamento dei video girati dalle più note star di OnlyFans ma anche qui ad un’unica condizione: non ci saranno nudità. Nella galleria di circa 800 video disponibili, inclusa la serie originale Unlocked con creatori come Mia Khalifa, Bella Thorne e Holly Madison, non sarà possibile guardare alcuna scena di nudo. «OFTV offre ai fan un modo super conveniente per guardare i contenuti dei creatori preferiti», ha spiegato l’amministratore delegato di OnlyFans Tim Stokely, «non ci sono contenuti per adulti poiché non viene monetizzato e non c’è alcun impatto diretto sui guadagni dei creatori». Anche OFTV fa parte del tentativo dell’azienda di lasciarsi alle spalle la reputazione di fornitore di pornografia.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: