Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

In Groenlandia piove sul punto più a Nord della calotta glaciale. Non era mai successo prima

Al Summit Camp negli ultimi tre anni la temperatura era salita sopra lo zero termico solo tre volte

La stazione di ricerca Summit Camp si trova a 3.216 metri di quota. Ma non è questa la sua caratteristica principale. Quella che la distingue da tutte le altre è la sua posizione: Summit Camp è stata costruita a oltre 800 chilometri sopra il Circolo Polare Artico, su una vetta perennemente innevata della Groenladia. È così a Nord che i sensori di Summit Camp non erano mai stati bagnati dalla pioggia, almeno fino al 14 agosto. I dati sono stati diffusi nelle ultime ore e sono dati che secondo i ricercatori chiariscono più di ogni altra cosa il livello raggiunto dal riscaldamento globale. La Summit Camp è stata costruita negli anni ’80. Dalla sua inaugurazione non aveva mai registrato la presenza di pioggia. Per piovere infatti la temperatura deve essere sopra gli zero gradi e qui è successo tre volte negli ultimi dieci anni: nel 2012, nel 2019 e nel 2020. Ma l’eccezionalità di questa pioggia sarebbe ancora su un altro livello. In base alle osservazioni del National Snow and Ice Data Center, questa sarebbe la prima pioggia chiaramente distinguibile sulla calotta di ghiaccio che copre la Groenlandia dal 1950, cioè dai primi dati che abbiamo a disposizione su questi fenomeni.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: