Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Pelé operato per un sospetto tumore al colon: «Affronterò questa partita con ottimismo»

L’ex fuoriclasse brasiliano, 80 anni, è stato ricoverato il 31 agosto a San Paolo

Dopo sei giorni di ricovero all’ospedale di San Paolo, si è rotto il silenzio sulle condizioni di salute di Pelé, uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi. L’ex attaccante brasiliano, 80 anni, è stato operato per un sospetto tumore al colon e si sta riprendendo, ha fatto sapere l’ospedale. «Il tumore è stato identificato durante gli esami cardiovascolari e di laboratorio di routine e il materiale è stato inviato al laboratorio per l’analisi istologica», ha reso noto l’ospedale Albert Einstein dove Pelé è ricoverato dal 31 agosto. «Affronterò questa partita con il sorriso sulle labbra, tanto ottimismo e gioia di vivere circondato dall’amore della mia famiglia e dei miei amici. Per fortuna, sono abituato a festeggiare grandi vittorie con voi.», ha scritto sui suoi profili social Pelé dopo l’operazione. «Amici miei, grazie mille per i gentili messaggi – scrive su Instagram – Ringrazio Dio perché mi sento bene e per aver permesso al Dr. Fábio e al Dr. Miguel di prendersi cura della mia salute».


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Pelé (@pele)


Leggi anche: